Igiene Orale

A cosa serve l’igiene dentale?

L’igiene orale è fondamentale per il mantenimento della salute dei denti. Una corretta igiene orale domestica unita a regolari sedute semestrali di pulizia dentale professionale previene l’insorgere di carie, tartaro e patologie quali gengiviti e parodontiti che se trascurate possono aggravarsi al punto da causare la perdita dei denti.

Il compito dell’igienista dentale è quello di rimuovere placca e tartaro e di prevenire l’insorgenza di problematiche connesse a stati infettivo infiammarori che con gli anni possono causare la mobilità e laperdita degli elementi dentali.

Per rispondere alle diverse esigenze dei nostri pazienti, offriamo diversi tipi di trattamento che, nell’ambito dell’igiene orale, sfruttano le massime tecnologie oggi a disposizione, assicurando il massimo risultato in assoluto confort e sicurezza.

 

  • Igiene orale con ultrasuoni
  • Igiene orale con manipolo sonico
  • Igiene orale con Airflow con polvere di eritritolo (protocollo Guided BiofilmTherapy)
  • Laser a diodi per trattamento di perimplantiti, paradentiti e diverse affezioni dei tessutimolli (afte, herpes…)

A cosa serve l’igiene dentale?

L’igiene orale è fondamentale per il mantenimento della salute dei denti. Una corretta igiene orale domestica unita a regolari sedute semestrali di pulizia dentale professionale previene l’insorgere di carie, tartaro e patologie quali gengiviti e parodontiti che se trascurate possono aggravarsi al punto da causare la perdita dei denti.

Il compito dell’igienista dentale è quello di rimuovere placca e tartaro, e di prevenire l’insorgenza di problematiche connesse a stati infettivo infiammarori che con gli anni possono causare la mobilità e laperdita degli elementi dentali.

Per rispondere alle diverse esigenze dei nostri pazienti, offriamo diversi tipi di trattamento che, nell’ambito dell’igiene orale, sfruttano le massime tecnologie oggi a disposizione, assicurando il massimo risultato in assoluto confort e sicurezza.

 

  • Igiene orale con ultrasuoni
  • Igiene orale con manipolo sonico
  • Igiene orale con Airflow con polvere di eritritolo (protocollo Guided BiofilmTherapy)
  • Laser a diodi per trattamento di perimplantiti, paradentiti e diverse affezioni dei tessutimolli (afte, herpes…)

Igiene con ultrasuoni

Come funziona l’igiene orale con ultrasuoni?

L’igiene orale con ultrasuoni è la tecnologia più diffusa e capace di garantire un’ ottimale rimozione del tartaro sopra e sottogengivale, mantenendo elevato il livello di comfort per il paziente e lo standard di accuratezza in termini di risultato.

Si utilizza un ablatore, uno strumento specifico che sfrutta un’oscillazione ultrasonica (ad altissima frequenza) di una punta metallica sterile; in questo modo le concentrazioni di tartaro e placca vengono facilmente rimosse.

I vantaggi dell’ igiene orale con ultrasuoni sono diversi:

  • Non danneggia smalto e gengive
  • La pulizia dentale è molto precisa
  • Consente la rimozione anche di accumuli piuttosto piccoli

L’igiene orale con ultrasuoni deve essere effettuata con regolarità. In genere una frequenza di 6 mesi è da considerarsi ottimale sebbene la cadenza con cui effettuare l’igiene dipende dalle condizioni cliniche generali del singolo paziente.

Controindicazioni dell’igiene orale con ultrasuoni?

L’uso degli ultrasuoni per l’igiene dentale non è adatto ai portatori di pacemaker e defibrillatori impiantati, per via di possibili interferenze elettromagnetiche.

Pulizia dei denti professionale

Non aspettare, prenota anche tu la tua igiene orale, chiama ora!

Cos’è l’igiene orale con manipolo sonico?

L’igiene orale con manipolo sonico assicura al paziente un risultato eccellente con una tecnica delicata ed adatta a tutti. Grazie alla tecnologia di ultima generazione, il manipolo sonico compie un movimento tridimensionale che si adatta alla superficie dentale rimuovendo tutti i residui di placca e tartaro con grande efficacia.

L’igiene orale con manipolo sonico sfrutta frequenze più basse dei tradizionali strumenti ad ultrasuoni consentendo a pazienti con peacemaker di ricevere un’ igiene orale d’avanguardia e in assoluta sicurezza.

Come funziona l’ Igiene orale con l’Airflow con polvere di eritritolo?

L’igiene orale effettuata secondo il protocollo Guided Biofilm Therapy che utilizza una sistematica denominata Airflow (con polvere di eritritolo) consente di ottenere un livello altissimo di pulizia dentale tramite un getto minimamente abrasivo e selettivo che rimuove placca e tartaro senza l’utilizzo degli ultrasuoni. Questo sistema è integrato dall’utilizzo iniziale di un rivelatore di placca che permetterà dunque di rimuoverla in maniera selettiva verificando il risultato finale.

Questo strumento di ultima generazione assicura ai pazienti il massimo comfort durante la seduta di igiene orale. Per queste ragioni, la pulizia con l’Airflow si rivela uno strumento molto utile per l’igiene orale dei nostri piccoli pazienti, dei pazienti diversamente abili e di tutti coloro che non amano la terapia con ultrasuoni.

La tecnologia alla base dell’ Airflow con polvere di eritritolo garantisce la minima dispersione di polvere e acqua durante l’igiene orale consentendo:

  • Sedute con minimo rischio di contaminazione
  • La rimozione della placca e tartaro senza danneggiare smalto e gengive
  • Ottimi risultati anche con pazienti poco collaborativi

Il procedimento segue il protocollo Guided Biofilm Therapy che si basa sulla diagnosi del singolo paziente e sulla valutazione dei rischi in maniera tale da raggiungere risultati ottimali. Il trattamento viene eseguito nel modo meno invasivo e assicurando comfort, sicurezza ed efficacia.

Prenota la tua visita nella nostra Clinica

L’igiene dentale è una grande alleata della tua salute

Laser a diodi per trattamento di perimplantiti, mucositi, herpes, afte

Più strettamente legato alla rimozione di infezioni all’interno della bocca, il laser a diodi è ideale per trattamento dei tessuti molli con procedure minimamente traumatiche e più precise.

Questo trattamento risulta particolarmente indicato nel trattamento di infezioni che possono svilupparsi attorno ai denti (paradontiti) o attorno agli impianti (perimplantiti) che se trascurate possono degenerare sino a causare la perdita dei denti o degli impianti.

Tra le infezioni curabili con il laser a diodi vi sono anche le afte, che si presentano come delle aree ulcerate e dolenti, ma del tutto innocue.

Anche l’Herpes può essere facilmente rimosso con un trattamento laser.
I principali vantaggi per il paziente sono:

  • Sterilità dei tessuti trattati
  • Assenza di sanguinamento
  • Dolore post-operatorio ridotto o assente
  • Stimolazione dei processi metabolici

Lo Sbiancamento

Lo sbiancamento dentale è un trattamento che offre una soluzione all’antiestetico problema dei denti gialli e scuri andando a schiarire il colore dei denti laddove anche fattori esterni come il consumo di alcolici tabacco e caffè siano intervenuti alterandolo.

Come funziona lo sbiancamento dentale?

Eseguiamo diversi tipi di sbiancamento dentale che si differenziano per tipo di procedimento impiegato e per concentrazione di principi attivi (perossido d’idrogeno o di carbammide) e che permettono a ciascun paziente di selezionare, insieme all’igienista, quello più adatto a se.

  • Trattamento Illuminante: viene effettuato subito dopo la pulizia dei denti. Il gel impiegato è a bassa concentrazione di principio attivo e il risultato garantisce una ritrovata luminosità del sorriso.
  • Sbiancamento con utilizzo di lampada LED: trattamento alla poltrona ad alta concentrazione di principi attivi sbiancanti che si applica sullo smalto dei denti proteggendo i tessuti circostanti. L’azione sbiancante del gel è attivata da una lampada a LED e il risultato garantisce l’ottenimento di un colore più chiaro su tutti i denti trattati.
  • Sbiancamento domiciliare: si accompagna sempre ad una seduta di sbancamento alla poltrona a cui si aggiunge una fase di trattamento domiciliare per la quale il paziente riceve una mascherina personalizzata e la quantità necessaria di prodotto sbiancante da applicare quotidianamente secondo le istruzioni fornite, oltre a diversi prodotti per il mantenimento del bianco ottenuto nel tempo. Garantisce il massimo risultato di schiaritura possibile.

Come posso avere denti più bianchi col trattamento illuminante ?

Il trattamento illumina i denti in modo rapido consentendo durante la seduta di igiene orale di ottenere sin da subito un sorriso splendente. Il trattamento illuminante utilizza i principi attivi sbiancanti, ma con concentrazioni ridotte che non richiedono particolari protezioni gengivali e può quindi essere ripetuto anche dopo poco tempo.

Il trattamento illuminante richiede generalmente 10 minuti e viene eseguito al termine della seduta di igiene orale dopo un’accurata rimozione di placca e tartaro o pigmentazioni superficiali.

Il trattamento illuminante è indicato a coloro che hanno già un colore chiaro e desiderano eliminare le tracce profonde dei cromogeni accumulati (sostanze che nel tempo hanno macchiato i denti), aggiungedo all’igiene professionale un trattamento cosmetico che regala un sorriso più bello e luminoso

Come funziona lo sbiancamento LED?

Lo sbiancamento dentale con luce LED è un trattamento professionale che tramite l’azione combinata di un gel applicato sui denti a base di perossido d’idrogeno e l’uso di una lampada a LED attiva una azione sbiancante che distrugge in profondità le molecole causa dei denti gialli.

Lo sbiancamento LED sfrutta la luce fredda che attiva il gel sbiancante, assicurando un risultato istantaneo grazie al rilascio di radicali liberi che eliminano le particelle responsabili dell’ingiallimento dei denti. Lo sbiancamento dei denti con LED è molto efficace e presenta diversi vantaggi:

  • Non danneggia smalto o gengive
  • Non causa ipersensibilità dei denti
  • É innocuo e non presenta controindicazioni

Lo sbiancamento LED ha tempi piuttosto rapidi: dura circa un’ora e sin da subito si nota la differenza ottenendo un sorriso luminoso e splendente. Inoltre con le dovute accortezze e un regolare trattamento di sbiancamento domiciliare, i risultati si manterranno per un anno o anche di più!

Cos’è esattamente lo sbiancamento domiciliare?

Lo sbiancamento domiciliare è una tecnica che si avvale di mascherine di silicone personalizzate per il singolo paziente, ottenute dall’ impronta ottica del paziente tramite scanner digitale. Queste permetteranno al paziente, in seguito al trattamento di sbancamento eseguito dall’igienista alla poltrona, di proseguire con una fase di trattamento domiciliare fondamentale soprattutto nei casi di discromia più complessi.
Rappresenta il trattamento di punta nell’ ambito degli sbancamenti professionali, che, con un’azione sbiancante di massima efficacia, garantisce il miglior risultato estetico. Con questa metodica, inoltre, vengono forniti al paziente ulteriori prodotti ad utilizzo domiciliare per il mantenimento nel tempo del grado di bianco ottenuto.

Come funziona lo sbiancamento tramite luce LED?

Lo sbiancamento dentale con luce LED è un trattamento professionale che tramite l’azione combinata di un gel a base di perossidi e l’uso di una lampada LED assicura un’azione sbiancante più intensa con un trattamento cosmetico che viene eseguito alla poltrona, dopo l’igiene professionale, della durata di circa un’ ora.

  • Non danneggia smalto o gengive
  • Non causa ipersensibilità dei denti nella maggior parte dei pazienti. Se questa si verifica è sempre momentaneea.
  • Assicura un’ azione sbiancante efficace

Contattaci

Scrivici un messaggio

GDPR

Info

tel. 0871.560575
cell. 335.5421930
email. info@clinicadentalerocci.it

Lo studio

Viale B. Croce, 158
66100 Chieti Scalo
Tel. 0871.560575
Cell. 335.5421930

seguici

P.IVA 02386810697

Direttore Sanitario: Dr Antonio Rocci

Iscrizione all'Albo N° 4464 09-03-2006 Chieti

Privacy Policy